Organizzazione

Commissario

Daniele Radini Tedeschi

Il conte Daniele Radini Tedeschi, storico dell’arte, critico e curatore, è nato a Roma e si è laureato in Storia dell’arte moderna all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” discutendo la tesi dal titolo L’estetica del simile e del peggiore nella pittura del Seicento. Ha pubblicato rilevanti contributi sull’arte rinascimentale e barocca specializzandosi principalmente su Caravaggio e Giovanni Antonio Bazzi detto il Sodoma.

È apparso spesso in trasmissioni televisive (Rai, Mediaset, La7) per illustrare rinvenimenti di quadri e presentare mostre d’arte. Tra le conferenze più significative, da lui tenute, di natura istituzionale, si segnalano: Sodoma nel suo V Centenario a Villa Farnesina presso l’Accademia Nazionale dei Lincei in Roma con l’Alto Patronato del Capo di Stato e del Consiglio dei Ministri; New Caravaggio. Riflessi e riflessioni, presso l’Accademia Nazionale di San Luca, simposio organizzato dalla Uppsala University e dal Newman Institute.

Ha ricoperto il ruolo di curatore in rilevanti mostre d’arte contemporanea.

Inoltre è Vicepresidente del Comitato per le Celebrazioni del Sodoma, ente presieduto dal Prof. Claudio Strinati e Presidente onorario dell’Associazione Culturale “La Rosa dei Venti”. È responsabile dell’Archivio Sodoma.

Nel 2011 è stato Correlatore di tesi presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

È esperto per i dipinti antichi presso la Casa d’Aste Antonina di Roma. Attualmente è stato nominato, nell’ambito della 56º Edizione della Biennale di Venezia, Commissario del Padiglione Nazionale Guatemala dal Governo del Guatemala.

Curatori

Carlo Marraffa

Dopo aver ricoperto per anni incarichi professionali di responsabilità con il Gruppo Eni si è poi dedicato alla sua più grande passione: la fotografia. Attualmente oltre ad insegnare l’arte fotografica organizza manifestazioni di Arte Visiva. Diplomato alla scuola superiore di fotografia di scena Istituto Cine TV di Roma e professionista delle arti grafiche, ha potuto trasferire nel lavoro quella predisposizione alla creatività che lo ha portato ai vertici di una preziosa carriera. Collabora con alcune amministrazioni comunali dei castelli Romani per i corsi di fotografia, è coordinatore artistico e direttore della Galleria La Pigna UCAI Palazzo Pontificio Maffei Marescotti di Roma ed è pubblicista iscritto alla Regione Lazio. Nel 2015 è stato nominato curatore della 56. Biennale di Venezia, Padiglione Nazionale Guatemala.

Stefania Pieralice

Stefania Pieralice, curatrice di arte contemporanea, si è laureata in Giurisprudenza presso la “Libera Università Maria S.S. Assunta ” (Roma) nel 2005 con il rettore dell’ateneo Prof. Dalla Torre. Ha collaborato con noti pubblicisti e costituzionalisti presso l’Università Lumsa in Roma da cui ne è derivata la pubblicazione di saggi e di articoli sul Diritto. È presidente dell’Ass.ne Culturale “La Rosa dei Venti” dal novembre 2007 ad oggi cooperando nell’organizzazione di importanti mostre d’arte contemporanea e convegni in sedi istituzionali. Nel 2015 è stata nominata curatrice della 56. Biennale di Venezia, Padiglione Nazionale Guatemala.

Elsie Wunderlich

Elsie Wunderlich, curatrice e artista di origini Guatemalteche, ha studiato Architettura presso l’Università Francisco Marroquin dove ha conseguito anche il grado di Storica dell’Arte. Ha perfezionato altresi disegno e pittura presso la Escuela Nacional de Artes Plásticas con il maestro Dagoberto Vásquez; ha collaborato con artisti quali Miquel Ángel Ríos, Elmar Rojas, Roberto González Goiry.

Essendo pittrice e scultrice le sue opere sono esposte in collezioni permanenti presso Musei ed Istituzioni del Guatemala, Messico, USA, Repubblica Domenicana, Francia. Nel 2015 è stata nominata curatrice della 56. Biennale di Venezia, Padiglione Nazionale Guatemala.

Curatori aggiunti

Luciano Carini
Simone Pieralice